Sicilia

Nel paradiso delle Egadi

Un itinerario alla scoperta delle tre incantevoli isole dell'Arcipelago delle Egadi, paradiso botanico dalla storia antica e dalla bellezza unica, in cui sperimentare il fascino di un viaggio tra mare, natura, storia, tradizioni, gusto ed esperienze uniche.

1° giorno: Trapani

Arrivo all’aeroporto di Birgi o Punta Raisi, trasferimento in hotel a Trapani e sistemazione. Giornata dedicata alla scoperta della città di mare famosa per il sale ed il corallo. Nel centro storico, visiteremo il Complesso dell’Annunziata col Santuario, ed il Museo Pepoli con la sua ricca collezione di opere in corallo; incontreremo i maestri artigiani corallieri, autori di gioielli straordinari; e passeggeremo lungo le Mura di Tramontana, dove contempleremo la torre di Ligny sulla costa, gustando un light lunch con vista sul mare. Nel pomeriggio, nella Riserva di Trapani e Paceco, ci attende il paesaggio unico delle bianche Saline con i suoi caratteristici mulini e l’incontro con le cuoche locali. Con loro assisteremo e parteciperemo alla preparazione delle “busiate”, tipica pasta locale fatta in casa, col tipico pesto alla trapanese a base di mandorle, pomodori, basilico e l’aglio di Nubia presidio Slow Food. Ceneremo poi insieme con vista su uno dei tramonti più belli. Rientro e pernottamento in hotel.

2° giorno: Favignana

Prima colazione in hotel. Partenza con aliscafo per Favignana. Trasferimento in hotel. Giornata libera sull’isola più grande dell’arcipelago delle Egadi per godere delle sue spiagge, dei suoi vicoli e delle sue botteghe. Nel pomeriggio sarà possibile partecipare ad una passeggiata in bicicletta lungo un meraviglioso percorso paesaggistico, naturalistico e storico: attraverseremo Cala San Nicola, Scalo Cavallo e Cala Rossa per continuare con Punta Marsala, Cala Azzurra e Punta Fanfalo, Grotta Perciata e Lido Burrone. Durante il percorso faremo delle soste per ammirare le meraviglie dell’isola, gustare sapori locali, aneddoti ed incontri con l’ospitale gente del luogo, e godere di viste mozzafiato che ci regaleranno emozioni uniche. Inoltre, andremo alla scoperta dei giardini ipogei all’interno di cave di tufo, roccia porosa che incornicia l’intero paesaggio di quest’isola. Al rientro, serata libera e pernottamento.

3° giorno: Favignana

Prima colazione in hotel. Giro in barca dell’isola alla scoperta di cale e grotte marine di rara bellezza tra le sfumature azzurro-turchesi del mare cristallino. Nel pomeriggio ci attende la visita guidata del centro storico, con la chiesa Madrice e l’antico rione di S. Anna. Nell’ammirare gli esterni del Palazzo Florio, della Camperia e della chiesa di S. Antonio, ascolteremo l’affascinante storia dell’ascesa imprenditoriale, nel ‘900, della famiglia Florio, di cui visiteremo lo stabilimento per la trasformazione del tonno: vero gioiello di archeologia industriale, oggi musealizzato. Tra i suoi grandi archi, insieme ai ritrovamenti archeologici effettuati nelle acque dell’arcipelago, l’ex Tonnara custodisce barche, ancore ed attrezzature utilizzate durante la “mattanza” (uccisione) del tonno: un rito tradizionale (non più consentito), che ascolteremo narrare dalla voce dei pescatori, degustando i prodotti tipici di tonnara. Rientro in hotel e pernottamento.

4° giorno: Marettimo

Prima colazione in hotel. Partenza dal Porto di Favignana per Marettimo, la più selvaggia ed incontaminata delle Egadi, con un patrimonio naturalistico unico in Europa. Dopo una breve sosta per un drink, si parte in barca alla scoperta dell’isola: un tratto di Dolomiti in mezzo al mare, ricco di insenature e di incantevoli grotte, dove effettueremo alcune soste per fare il bagno. Per gli appassionati di snorkeling sarà possibile esplorare gli spettacolari fondali di questo mare, dove nel 241 a.C. si svolse la battaglia delle Egadi, con il celebre scontro tra le navi Cartaginesi e quelle Romane. Rientreremo poi al porticciolo di Marettimo per una visita al caratteristico borgo, con le sue stradine strette ed accoglienti. Qui, nelle botteghe, potremo gustare ed acquistare dell’ottimo pane cunzato, varie specialità a base di tonno, i deliziosi dolci in pasta frolla e ricotta e prelibate versioni di miele di cardo, erica, rosmarino e timo. Proseguiremo poi fino alla “Carcaredda”: qui la pineta lascia il posto alla Macchia Mediterranea e ai suoi profumi e il sentiero procede in salita fino all’edificio del Semaforo da cui si gode uno dei panorami più belli dell’isola. Partenza per Favignana dove ci attende un’ottima cena a base di pesce fresco in riva al mare. Pernottamento.

5° giorno: Favignana

Prima colazione in hotel. Partenza in barca alla volta della meravigliosa Cala Rossa; proseguiremo verso Bue marino, dove il mare si tinge di incredibili contrasti di colore ed è possibile ammirare le vecchie cave di tufo, e fino alla Baia di Cala Azzurra dove ci immergeremo in acque limpide e cristalline. Nel pomeriggio, gli amanti del trekking potranno effettuare una passeggiata di un’ora sino alla cima del monte S. Caterina. Qui, ad un’ altitudine di 310 m sul livello del mare, si trovano i ruderi della fortezza dei Normanni, da cui godere della vista di tutta l’isola ed ammirare un suggestivo tramonto su Levanzo, Marettimo e la costa della Sicilia. Al rientro, le cuoche locali ci faranno assistere e partecipare alla preparazione del tipico couscous, che gusteremo insieme in una meravigliosa cena conviviale. Pernottamento.

6° giorno: Levanzo

Prima colazione in hotel. Partenza dal porto di Favignana verso la più piccola isola dell’arcipelago, Levanzo, che vanta una delle più belle e vaste aree archeologiche marine del Mediterraneo. Qui attraverso un giro in barca ammireremo il magnifico faraglione, la Grotta del Genovese con i suoi straordinari graffiti preistorici, Cala Fredda e Cala Minnola, dove faremo il bagno ed in cui, a 25 m di profondità, giace un relitto con oltre 80 anfore romane pressoché intatte. Al termine del giro, sosteremo al “porticciolo pescatori” per visitare il paese. Rientro al porto di Favignana. Cena a base dei prodotti tipici. Pernottamento.

7° giorno: Favignana

Prima colazione in hotel. Affascinante giornata esperienziale dedicata al pescaturismo. Partiremo dal porto per vivere una giornata al fianco dei pescatori dell’isola sulle loro imbarcazioni. Raggiunta la zona di pesca, parteciperemo al recupero delle reti e alla cernita del pescato.

Nelle calette sosteremo per un bagno nelle splendide acque delle Egadi. A bordo pranzeremo col pescato del giorno. Nel pomeriggio parteciperemo poi ad una battuta di pesca artigianale condotta con attrezzi da posta, lenze e palangari, e alla preparazione per la calata delle reti. Ultimo bagno al calar del sole. Rientro al porto di Favignana. Cena libera e pernottamento.

8° giorno: Trapani

Prima colazione in hotel. Imbarco per Trapani e transfer in aeroporto.

Sei interessato a questa proposta?

RICHIEDI UNA QUOTAZIONE